Maltempo, 300mln danni opere pubbliche

Ammontano a 300 milioni di euro i danni alle opere pubbliche causati in Piemonte dall'ultima ondata di maltempo. La stima, che non tiene ancora conto dei danni ai privati, è di Andrea Tealdi, vicedirettore delle Opere pubbliche della Regione Piemonte, che entro martedì completerà la documentazione indispensabile perché il governo decreti lo stato di calamità naturale. Tealdi ha fatto il punto della situazione con il responsabile della Protezione civile piemontese, Stefano Bovo, in occasione della seduta congiunta della II e V Commissione regionale. "Nelle alluvioni del 1994 e del 2000 - ricorda Tealdi - l'impatto complessivo è stato di oltre 1 miliardo di euro e anche per questa serviranno risorse adeguate". Lo stanziamento da parte della Regione dei primi 10 milioni di euro "rappresenta la prima copertura alle urgenze - spiega la presidente della II Commissione, Nadia Conticelli (Pd) -. Il Governo ha già garantito stanziamenti necessari e tempi stretti per lo stato di calamità".

ANSA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Aggrediscono gli avversari dopo la partita, denunciata squadra di calcetto a Venaria
    Quotidiano Piemontese
  2. TORINO Incendio devasta due alloggi; evacuate dodici persone (FOTO)
    ObiettivoNews
  3. Si balla A ritmo di Bea a Torino
    La Nuova Periferia
  4. Rissa dopo la partita di calcetto: denunciata un'intera squadra
    Torino Oggi.it
  5. Nursind, protesta degli infermieri in piazza martedì 24 ottobre
    Torino Oggi.it

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

La Cassa

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...