VeloViso, cicloturismo intorno a Monviso

Parte a gennaio VéloViso, un grande progetto frontaliero di cicloturismo tra Francia e Italia, destinato ad attirare il mondo in espansione degli amanti del ciclismo e del turismo outdoor. Protagonisti del progetto, presentato al grattacielo Intesa Sanpaolo a Torino, sono il Monviso e il territorio intorno, a forte vocazione turistica, con i suoi 16 colli sui quali, negli anni, sono state realizzate le celebri imprese del Tour de France e del Giro d'Italia. Un vero paradiso per gli appassionati di ciclismo attivo grazie anche alla sua radicata cultura occitana, all'enogastronomia e alla natura incontaminata. Il progetto ha visto lavorare vicini il Comune di Saluzzo (Cuneo) e la Communauté de Communes du Guillestoris. In tutto sono disponibili 125 percorsi per 3.000 km su strada e su sterrati. "Un progetto importante - dice l'assessora alla Cultura e al Turismo della Regione Piemonte, Antonella Parigi - punto di partenza di un programma di valorizzazione territoriale a sostegno del cicloturismo".

ANSA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Campo nomadi di via Germagnano, al via l'abbattimento di una decina di baracche
    Torino Today
  2. Ciriè, gli rubano in casa mentre guarda la tv ma la figlia le mette in fuga
    Torino Oggi.it
  3. Più di 2 mila le operazioni della Poliza Municipale nel campo nomadi di via Germagnano nel 2016
    Torino Oggi.it
  4. Investito da un'auto: uomo trasportato in ospedale
    Torino Today
  5. Investito di fronte la caserma dei Carabinieri di Ciriè
    Torino Oggi.it

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

La Cassa

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...